Sabato 19 Giugno 2021

Taxi, 6 euro a corsa in centro città

Napoli, 11 novembre 2011 – Taxi in centro a sei euro. Napoli come New York. Potrebbe arrivare, infatti, anche nella città partenopea la tariffa fissa per i taxi che girano nel centro città che spopola nella metropoli americana. Stavolta la proposta non arriva dal politico di turno ma da un gruppo di napoletani che, riunitisi su Facebook, ha lanciato l’idea al sindaco De Magistris e all’assessore alla Mobilità, Anna Donati. L’obiettivo è scongiurare l’utilizzo delle automobili private che a Napoli non ha ancora un’alternativa valida dal momento che il trasporto su gomma non dà affidamento e che i taxi, denunciano i cittadini, sono troppo cari. “A New York – spiegano nella lettera i promotori dell’iniziativa – l’uso del taxi è molto frequente proprio per il suo basso costo e solo in pochi utilizzano l’auto per recarsi in centro”. Secondo il piano, Napoli verrebbe divisa in tre fasce ad ognuna delle quali potrebbe corrispondere una tariffa predeterminata. Il costo sarebbe di 6 euro per la prima fascia, che comprenderebbe Chiaia e Centro Storico; 8 euro per Vomero e Posillipo e dieci euro per il resto della città. La richiesta sarebbe stata bene accolta dall’assessore Donati che ha definito “eccellente” l’idea. Manca solo la parola della categoria dei tassisti. I cittadini promotori hanno pensato anche a  loro convinti che la tariffa fissa moltiplicherebbe le corse giornaliere creando, addirittura, nuovi posti di lavoro. Perché il taxi, spiegano, diventerebbe un mezzo alla portata di tutti, proprio come autobus e metropolitane. Senza togliere che, in questo modo, chi entra nel taxi sa già quanto pagherà e si dimezzerebbero le liti sull’affidabilità del tassametro. Per la felicità di conducente e cliente.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27