Sabato 19 Giugno 2021

Totoprocuratore, Roberti in pole per la successione di Lepore

Napoli, 8 novembre 2011 – Nessun anticipo sulla scadenza. La data ultima è il 9 dicembre. Per quel giorno il procuratore di Napoli, Giovandomenico Lepore, ha indetto una conferenza stampa per salutare tutti. Dal giorno dopo sarà un ex. Dunque, si intensifica in questi giorni il totoprocuratore. Una corsa per una delle poltrone inquirenti più gettonate d’Italia. Se solo si pensa che è di 107 il numero di magistrati che lavorano alla Procura partenopea. Ai nomi noti c’è oggi una new entry, che pare parta pure in pole position. Si tratta dell’ex capo del pool antimafia napoletano, oggi procuratore di Salerno, Franco Roberti. E’ tra i più accreditati. Anche se la legge sull’ordinamento giudiziario, all’articolo 195, precisa che chi voglia candidarsi a dirigere un ufficio di Procura deve aver maturato almeno tre anni di servizio altrove. A Salerno, Roberti ci sta da due anni e mezzo. Ma a favore dell’ex aggiunto alla Dda, ci sono alcune pronunce del Tar del Lazio, che consentono la candidatura al vertice di una procura anche prima dei tre anni stabiliti per legge. Ma siamo ancora al totoprocuratore. Restano in piedi gli altri nomi: Corrado Lembo, procuratore di Santa Maria Capua Vetere, Raffaele Guariniello, procuratore aggiunto Torino, per non dimenticare gli interni: Federico Cafiero de Raho, Alessandro Pennasilico e Rosario Cantelmo, tutti e tre attualmente al vertice della direzione distrettuale antimafia.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27