Martedì 30 Novembre 2021

Vecchioni: “Meno soldi ma sarò meno a Napoli”

I compensi da capogiro possono sembrare una follia al cospetto delle casse vuote di Comune e Regione. Lo riconosce anche Roberto Vecchioni, colpito dalle polemiche sul cache di 220 mila euro che Comune e Provincia avrebbero ipotizzato di dargli per l’incarico di presidente del Forum delle culture. Oddati ne prendeva 160 mila.
Il cantautore milanese, che non ha alcun potere decisionale sui compensi, ammette che la cifra può sembrare una follia in questo clima di austerità. Vecchioni è pronto a rivedere il compenso, “ma in questo caso – avverte – mi terrò spazi aperti per le mie attività artistiche”. E di fronte a queste dichiarazioni lo spregiudicato popolo di Facebook si chiede dov’è finita la passione che aveva spinto il cantante di origini napoletane a stravolgere la propria vita per dare una mano alla sua città. Sul web molti minacciano di non comprare più i suoi dischi. Nel mirino degli internettiani finiscono i compensi di tutto il cda: dai 90 mila euro che sarebbero stati previsti per il direttore Francesco Caruso al forfait per gli staffisti. Nella polemica entra a gamba tesa il Partito democratico, che chiede maggiore sobrietà. Contrario a compensi di questo calibro anche il leader dell’opposizione di centrodestra Gianni Lettieri. “Se Vecchioni ama Napoli – dice Lettieri – dovrebbe accettare compensi più ragionevoli anche per rispetto verso i napoletani che ogni giorno si sacrificano per arrivare a fine mese”. Il cantante ribadisce di aver accettato l’incarico per passione, rinunciando alle tournee del 2013, dove un solo concerto vale decine di migliaia di euro. L’ultima parola spetta alle istituzioni. Il sindaco de magistris aveva già dichiarato che la cifra prevista per Vecchioni non era quella trapelata, anche se il primo cittadino intende destinare al cantante un compenso adeguato al suo profilo.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27