Lunedì 20 Settembre 2021

Mercadante, scontro su Lepore

Aria di tempesta sul teatro Mercadante, dopo il cambio di rotta deciso da Palzzo San Giacomo. L’assessore alla Cultura Antonella Di Nocera ha dato il benservito al direttore Luca De Fusco. Nella polemica interviene anche il sindaco, che chiede alla Regione di garantire la sinergia istituzionale. Il pomo della discordia è il progetto della Fondazione Campania Festival che di fatto esclude il Comune. Ma si discute anche di Mercadante: lo stabile napoletano infatti non ha più un consiglio di amministrazione. Serve un nuovo presidente. Il sindaco incontrerà oggi Caldoro per mettere a punto  un piano sulla Cultura. Dopo le dimissioni a catena, nel cda del teatro di piazza Municipio, sono rimasti al loro posto solo Francescp Barra Caracciolo per la Regione e Laura Angiulli per la Provincia. Voci di corridoio puntano su GiovanDomenico Lepore, il procuratore della Repubblica in pensione da pochissimi giorni a cui però manca l’esperienza manageriale richiesta dallo statuto dello Stabile.

Neppure le casse del teatro fanno tirare un sospiro di sollievo: i primi soldi arriveranno col nuovo anno, quando  il Comune sarà costretto a versare con quattro anni di ritardo il contributo di un milione del 2008. Secondo la Di Nocera l’intera filiera dei teatri e della cultura cittadina va ripensata, impensabile secondo l’assessore l’esclusione del Comune: “La Regione mette i soldi ma Palazzo San Giacomo possiede gli spazi. La città si sente trascurata da De Fusco” ribadisce la Di Nocera. Insorge il consigliere regionale Pdl Schifone che per l’ex direttore parla di “epurazione”.

L’assessore regionale Miraglia sorride alle accuse di egemonia culturale, ricordando che al Mercadante la Regione ha un consigliere su sette. La Miraglia si dice soddisfatta del lavoro di De Fusco, e ricorda al Comune che per rimuoverlo dovrà pagare  comunque al direttore 5 anni “visto che De Fusco ha un contratto blindato”.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27