Lunedì 25 Ottobre 2021

Regione Campania, Caldoro: “Una manovra snella ed agile che guarda con fiducia al futuro

Napoli, 29 dicembre 2011-  Con l’intervento del presidente della giunta campana Stefano Caldoro, ha preso il via in Consiglio regionale la due giorni che porterà all’approvazione della manovra di bilancio da 22 miliardi di euro. Sobrietà e rigore le parole chiave che per Caldoro caratterizzano il provvedimento composto da soli 13 articoli. “E’ quello che ci chiedono l’Europa – ha sottolineato – e una corretta gestione della finanza pubblica. Rigore e sobrietà – ha insistito – sono il metodo economico e per certi aspetti morale che siamo tenuti a garantire. Sobrietà e rigore che passano inevitabilmente dalla lotta agli sprechi e la riqualifiaczione della spesa”. Trasporti e sanità la fanno da padroni anche in questo bilancio. Su questi temi Caldoro ha parlato di buone notizie in arrivo. “Sulla sanità – ha detto – abbiamo ridotto il deficit del 50% con un rientro da 500 a 250 milioni. Una performance che ci è stata riconosciuta nell’ultimo tavolo ministeriale e che ci consentirà di sbloccare risorse per i pagamenti e per garantire il miglior funzionamento possibile del sistema sanitario e dell’assistenza. Quanto al trasporto pubblico locale – ha osservato – grazie al ruolo svolto dall’assessore Vetrella al tavolo delle Regioni siamo riusciti a bloccare la propoensione verso ulteriori tagli che avrebbero portato nel 2015 una riduzione delle entrate nella misura dell’80%”. “Ci sono temi poi – ha proseguito il governatore – come le politiche sociali, che negli anni hanno subito un azzeramento dei trasferimenti statali e dove è necessario trovare soluzioni condivise prevedendo nuove entrate a copertura delle aree di crisi con l’impegno a vincolarle a un uso non discrezionale”. Caldoro non ne ha parlato esplicitamente ma l’ipotesi in campo maturata nelle ultime ore per far fronte alle necessità del welfare campano, è l’inasprimento del bollo auto. Una misura cui la giunta sta lavorando e che porterebbe nelle casse della Regione 32 milioni di euro da destinare al finanziamento della legge 328 per l’assistenza ad anziani e disabili.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27