Lunedì 20 Settembre 2021

La pista di ghiaccio che gela gli automobilisti

Napoli, 10 gennaio 2012 – Torna anche quest’anno la pista di pattinaggio sul ghiaccio allestita nella consueta location, ovvero il piazzale del Maschio Angioino conosciuto anche come “area spalti”. La pista è frutto del progetto “IcePark” che coinvolge numerose città italiane e che consiste nell’attuale allestimento di una piattaforma di ghiaccio all’aperto dalle dimensioni di20 metri per 30 e di una serie di casette adiacenti in stile dolomitico. Il parco resterà aperto fino all’8 marzo dalle dieci alle ventiquattro. La pista è attesa ogni anno da numerosi appassionati e da chi, semplicemente, vuole trascorrere un pomeriggio diverso. Per il secondo anno di seguito, però, la pista è allestita all’interno di uno dei parcheggi gestiti dalla Napolipark. Di fatto occupando lo spazio di circa 30 posti auto. Un piccolo disagio per tutti quegli automobilisti che ogni giorno circolano nella zona di piazza Municipio e che usufruiscono abitualmente di quel parcheggio, l’unico nel raggio di circa un chilometro, e posto in un punto nevralgico del traffico cittadino. Una boccata d’aria che però fino a quando ci sarà la pista, sarà dimezzata. Ma i disagi non finiscono qui perché è partito da poche ore il nuovo dispositivo provvisorio del traffico in piazza Municipio a causa dello spostamento del cantiere della metropolitana dalla piazza a largo Gonzaga. Motivo per il quale anche l’altro parcheggio del Maschio Angioino, quello nella zona meglio conosciuta come quella dei cavalli di bronzo, è stato momentaneamente rimosso. Sottraendo così altri sessanta posti auto. In sostanza, chi viene da via San Carlo può percorrere via Vittorio Emanuele, diventata ora a doppio senso, oppure imboccare via  parco Castello per accedere direttamente a via Acton.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27