Martedì 19 Ottobre 2021

Bolle: “Clochard emblema del degrado di Napoli”

Napoli, 6/2/12 – “I senzatetto che s’accampano e dormono sotto i portici del teatro San Carlo sono un emblema del degrado di questa città”. E’ questo il contenuto del tweet ovvero del messaggio pubblicato sul social network twitter che ha scatenato polemiche e scintille. Autore della contestata opinione il ballerino italiano Roberto Bolle. Sul suo profilo personale oggi non c’è traccia del messaggio ma restano ben in evidenza le risposte dei napoletani inviperiti dal cinguettio fuori luogo e soprattutto restano le scuse del ballerino di Casale Monferrato, e  i suoi “Sono stato frainteso”. Una questione non da poco quella del messaggio anche per le origini piemontesi del suo autore che li hanno valso l’appellativo di leghista. Ma lui si difende, dice “Non volevo offendere nessuno e ho solo registrato ( e pubblicato) una scena vista una sera a Napoli. in 140 caratteri, quelli di un cinguettio non è sempre possibile farsi capire”. L’orgoglio dei napoletani però non perdona e in molti gli chiedono di stasereste  a casa sua, di pensare a ballare o magari di evitare commenti del genere e rimboccarsi le maniche per fare qualcosa. “Avresti potuto farli entrare nel “gioiello” di Napoli, avresti dato sicuramente più onore sia al San Carlo che a te”, gli scrive un utente.  “Se fossero stati dietro al teatro sarebbe stato diverso?é troppo facile accorgersene solo quando stanno in “sosta vietata””, è il commento di una napoletana. Sul caso interviene anche il sindaco Luigi De Magistris che replica inviando a Bolle sempre via twitter i video di quanto fatto dal comune per aiutare i clochard. L’artista risponde “Felice di leggere dell’impegno della città ma anche io mi sono sempre impegnato”, ricordando il suo ruolo di ambasciatore Unicef.  De Magistris poi minimizza, “Nessuna polemica con Bolle, teniamo la situazione sotto controllo”. Non la pensano così i Verdi che si definiscono “Indignati” mentre da più parti si cerca di indirizzare la polemica invitando le istituzioni a fare di più: è il caso del maestro Roberto De Simone che dice “La politica deve dare risposte ai cittadini che per adesso non possono far altro che rivolgere una preghiera a San Gennaro”.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27