Domenica 16 Maggio 2021

Nevicate, arriva l’esercito in Irpinia

Sepolti vivi nelle proprie abitazioni con metri di neve che bloccano la porta di casa. Mettere la parola fine all’emergenza maltempo in Irpinia da oggi è compito dell’esercito. I militari sono la risposta del prefetto di Avellino Emilio Blasco all’appello dei sindaci, e dovranno affrontare le nuove  abbondanti nevicate previste nel fine settimana. Momchè coprire i vuoti lasciati dalla Protezione civile che “si è dimostrata inadeguata” dice l’assessore regionale Edoardo Cosenza, che però dà la colpa ai tagli. Glissando le polemiche, gli automezzi dei soldati arriveranno nel primo pomeriggio nel capoluogo, da lì saranno smistati dove maggiore è l’emergenza. Ma il prefetto chiede in cambio ai sindaci, che sono responsabili della sicurezza dei cittadini, di darsi da fare.

Centinaia di volontari stanno lavorando in tutta la regione, nei piccoli paesi e per liberare le vie di collegamento, spartendosi i camion di sale. L’alto Casertano è in affanno. Il lieve aumento delle temperature di oggi non lascia tregua neppure alle aree interne della provincia di Salerno e a Cilento. Va pure peggio nel Beneventano, dove Antonio Pio Morcone, sindaco di Castefranco in Miscano, teme che l’intero paese venga inghiottito dalla neve . L’Avellinese è allo stremo e chiede l’esercito con la voce di Luigi Famiglietti, sindaco di Frigento. Gli fa eco il sindaco di Zungoli, Armando Zevola. La bufera si allarga ai social network: sul web come nel mondo reale si scatenano le polemiche sull’operato della Protezione civile in Campania, che troppo spesso lascia i sindaci soli a gestire la tempesta.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27