Mercoledì 28 Luglio 2021

Sanremo, il cachet di Celentano ai poveri di Napoli

Napoli, 1 febbraio 2012 – Una quota parte del cachet di Sanremo di Adriano Celentano per una famiglia povera di Napoli.La conferma arriva direttamente da palazzo san Giacomo. «Ho sentito al telefono Celentano – dice il sindaco di Napoli Luigi de Magistris – Mi ha chiesto di individuare una famiglia napoletana che vivesse in condizioni di indigenza. Ci siamo già attivati per individuarla ed entro questa settimana comunicheremo la risposta. Quella di Celentano mi sembra un’iniziativa positiva». L’iniziativa del Molleggiato è questa: devolverà il cachet della sua partecipazione a Sanremo alle famiglie bisognose. Una «promessa» che è stata accolta positivamente dal Comune di Napoli. L’operazione non riguarda solo il capoluogo campano. È stata infatti ribattezzata dallo stesso Celentano «Magnifici 7» perché coinvolgerà i primi cittadini di altrettante città italiane come «segnalatori» di famiglie particolarmente povere alle quali verrà destinato parte del suo compenso sanremese. A renderlo noto è stato il direttore artistico del Festival di Sanremo, Gianmarco Mazzi: «Celentano – ricorda – una settimana fa ha cominciato a contattare quelli i sette sindaci con estrazioni culturali diverse e poco legati ai partiti, affinché possano segnargli famiglie che vicino in condizioni di assoluta povertà. I sindaci scelti da Adriano sono: Flavio Tosi sindaco di Verona, Giuliano Pisapia sindaco di Milano, Matteo Renzi di Firenze, Gianni Alemanno di Roma, Luigi de Magristis di Napoli, Michele Emiliano di Bari e Massimo Zedda di Cagliari.

 

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27