Sabato 10 Aprile 2021

40 arresti per bancarotta fraudolenta tra Napoli e Milano

Napoli, 9 marzo 2012 – Associazione a delinquere finalizzata alla bancarotta ed alla sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte. E’ questa l’ipotesi di reato contestata nelle 40 ordinanze di custodia cautelare in corso di esecuzione dall’alba di oggi da parte dei finanzieri del Comando provinciale di Napoli impegnati nell’operazione “Dummies”. Tra i destinatari alcuni imprenditori ed affiliati ai clan camorristici Gionta di Torre Annunziata (Napoli) e La Torre di Mondragone (Caserta). 18 gli episodi di bancarotta fraudolenta accertati e 13 quelli di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, avvenuti tra il luglio 2009 e il luglio 2011, per complessivi 39 milioni di euro. Elemento centrale dell’inchiesta i movimenti del cosiddetto gruppo Catapano che tra il maggio del 2012 e il novembre del 2011 avrebbe offerto servizi di alleggerimento ad imprese in crisi o sull’orlo del fallimento consento loro di non pagare tasse e fornitori riuscendo nel contempo a mettere beni al sicuro. Le indagini sono state avviate dalla direzione distrettuale antimafia partenopea per poi transitare nella competenza dell’autorità giudiziaria di Padova dove è stato accertato il primo episodio di bancarotta fraudolenta. Una struttura ramificata con sedi a Napoli e a Milano e costituita da una serie di società operanti in vari settori economici: dalla finanza alla consulenza aziendale, all’editoria sino alla compravendita di immobile. Una struttura facente capo secondo gli investigatori alla famiglia Catapano: ai fratelli Giuseppe, Carmine e Vincenzo e a Gerardo Antonio figlio di Giuseppe. Dalle indagini risulterebbero coinvolte anche due società inglesi che però sarebbe state delle semplici società di domiciliazione, inattive e prive di strutture abilitate al business.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27