Martedì 19 Ottobre 2021

Assicurazioni “fantasma”, record in Campania

Napoli, 17 marzo 2012 – Assicurazioni tarocche o peggio fantasma, una su quattro è stipulata a Napoli o in Campania. E’ quanto emerge da un rapporto Isvap, l’istituto di vigilanza sulle assicurazioni che monitorando il fenomeno delle assicurazioni fasulle assegna alla Campania e a Napoli in particolare la maglia nera di un fenomeno largamente diffuso. Nel biennio tra il 2010 ed oggi sono 64 le segnalazioni di truffe assicurative e 15 di questi casi si localizzano tra Napoli e la Campania. Il ramo principale è dunque quello dell’Rc auto in cui si ritrovano varie tipologie di truffe: dalle polizze contraffatte e quelle temporaneamente fasulle siano a bollini emessi da compagnie inesistenti o non autorizzate. in caso di assicurazioni fasulle il danno agli automobilisti è duplice: in caso di sinistri infatti non c’è alcuna copertura e sono poi previste sanzioni sino a 3200 euro. Dopo i dati arrivano le polemiche: dall’associazione dei consumatori si chiede sì di controllare e reprimere il fenomeno ma d0’altra parte è proprio cercando tariffe convenienti spesso on line che gli automobilisti si imbattono nelle assicurazioni truffaldine, soprattutto spiegano quando anche per un motorino si trovano costretti a sborsare anche 1500 euro. Più cauti dall’Automibil Club d’Italia che invita alla giusta valutazione dei dati Isvap e soprattutto al rischio che il fenomeno sia in realtà un alibi per le assicurazioni che innalzando alle stelle i costi delle polizze. Dal fronte interventi, l’Aci ricorda che oggi con la scatola nera sul veicolo che permette sgravi agli automobilisti virtuosi, è possibile arginare il fenomeno. Soprattutto grazie alla possibilità di monitorare i sinistri sarà possibile evitare polizze alle stelle: solo a Napoli i cosiddetti incidenti col trucco sono stati nello scorso anno quasi 17mila, il 10 per cento del totale nazionale con un costo alle assicurazioni di circa 74 milioni di euro  poi spalmati sui 3milioni e 400 mila proprietari di auto.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27