Mercoledì 30 Novembre 2022

Bagnoli, tra quindici mesi “tuffi sicuri”

Napoli, 11 maggio 2012 – Quindici mesi per poter tuffarsi nell’acqua pulita di Bagnoli. E’ quanto previsto dall’ATI composta da una ditta di Mestre una di Roma e una di Napoli, aggiudicataria della gara d’appalto per la bonifica del quartiere napoletano da decenni in attesa di una ripulitura profonda. Assegnata la gara si potrà ora procedere con l’avvio dei lavori. L’ATI che si è aggiudicata l’appalto dopo i soliti ricorso di rito, ha presentato un offerta al ribasso del 20 e 02 per cento e a fronte dei 700 giorni previsti l’ATI ha dichiarato un termini di ultimazione di 460. In realtà manca un ultima firma del Ministero per l’Ambiente per poter usufruire dei 73 milioni e mezzo di euro disponibile. Ma durante la sua ultima visita a Napoli in occasione del concerto Earth Day Italia, il ministro Corrado Clini aveva sottolineato proprio l’importanza di bonificare bagnoli al più presto e dunque al più presto dovrebbe arrivare la sua firma. La prima tranche di lavori riguarderà l’aera marina sotto Coroglio dalla riva fino alle acque a sette metri di profondità dove sarà inserita una barriera per dividere le acque bonificate dalle altre. La seconda parte dei lavori prevede invece la rimozione totale della colmata a mare di cui si inizierà a discutere in una fase successiva. Per adesso via alla bonifica per ridare uno spiraglio di vivibilità al quartiere e uno slancio anche a realtà imprenditoriali che potrebbero approfittare della bonifica per rilanciare l’intero territorio.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27