Sabato 25 Giugno 2022

Giovanni Colangelo nuovo procuratore di Napoli

Napoli, 3 maggio 2012- Dopo quasi 5 mesi la procura di Napoli, che ha in mano tra le più importanti inchieste giudiziarie del momento, l’ultima delle quali è quella che ha coinvolto la Lega, ha un  uovo capo. E’ Giovanni Colangelo, procuratore di Potenza: Una nomina  alla quale, non senza indecisioni e spaccature, si è giunti con un ampio consenso. 22 si e le astensioni dei due laici del pd, calvi e Giostra, e sulla quale hanno pesato gli atti dio un’inchiesta giudiziaria. Atti che hanno messo fuori gioco tra i veleni lo sfidante che fino a pochi giorni fa sembrava in pole position per conquistare la guida della procura più grande d’italia, Paolo Mancuso procuratore a Nola ed esponente storico della magistratura democratica. La bomba scoppia alle 8 di sera, nel corso del plenum del csm, quando franco cassano a nome di area , il raggruppamento che rappresenta le correnti di sinistra di magistratura democratica e movimento per la giustizia annunci ala revoca della proposta dio nomina a favore di Mancuso motivando la decisione con l’impossibilità di arrivare ad una conve4rgenza di tutto il plenum sul suo nome. Per senso di responsabilità dunque e per dare una forte legittimazione la nuovo capo della procura. Ma in realtà altre sarebbero le motivazioni alla base del ripensamento. Un’indagine – che non vede indagato lo stesso Mancuso, ma nel cui ambito finisce la sua candidatura per la successione a Giovandomenico Lepore. Si tratterebbe di intercettazioni  tirerebbero incausa, oltre a Mancuso, il vicecomandante generale dell’Arma dei carabinieri,generale di corpo d’armata Clemente Gasparri (fratello del capogruppo al Senato del Pdl Maurizio). Il tutto, nella presunta ottica di ottenere una sponsorizzazione e l’appoggio – in sede di votazione – dei consiglieri laici del Pdl per la nomina del nuovo procuratore di Napoli. Un fulmine a ciel sereno che ha scritto la parola fine alla corsa di mancuso e che ha aprteo la strada alla vittoria di Colangelo.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27