Sabato 3 Dicembre 2022

Il Principe tenta il Pocho: attico sui campi Elisi e Ferrari per Lavezzi al Psg

Napoli, 15 maggio 2012 – D’un tratto scalza patron Moratti dalla “pole” e si pone in cima alla lista degli “spasimanti” di Ezequiel Lavezzi. Formulando al Pocho una proposta, è il caso di dirlo, da Mille e una Notte. Lui è il principe ereditario Tamim bin Hamad Al Thani, figlio dell’emiro del Qatar. Ed è il proprietario del Paris Saint Germain. Il pacchetto di “sogni” per far volare il fantasista argentino alla corte di Ancellotti, è di quelle che smuoverebbero chiunque. Oltre ai soldoni (quattro milioni e mezzo, che facilmente lievitano a cinque tra bonus e premi partita), ecco un pacchetto comprensivo di attico con vista sui Campi Elisi, una Ferrari a disposizione e un carnet di biglietti per viaggi aerei in Argentina. Con club di De Laurentiis non ci sarebbe alcuna trattativa. Il Psg pagherebbe, infatti, in toto la clausola rescissoria: 30,8 milioni sull’unghia e risoluzione anticipata del contratto che lega il calciatore al club partenopeo. Frattanto, Lavezzi rompe il silenzio e sul suo sito ufficiale dice la sua sui fischi piovuti contro di lui al San Paolo. “Ieri per me è stata una serata un po’ strana – scrive il pocho – ma ognuno è libero di dire la sua e di esprimere la loro opinione. Rispetto tutte le posizioni e ringrazio tutti indistintamente”. Il fantasista argentino non fa alcun riferimento alle le voci che lo danno in partenza (Psg, Inter e Anzhi in prima fila), ma parla del suo presente in maglia azzurra e della sfida con la Juve in Coppa Italia: “Abbiamo chiuso il campionato con una vittoria al San Paolo e arriviamo carichi alla finale storica di domenica, un traguardo importante che potrebbe regalarci un sogno”.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27