Domenica 14 Agosto 2022

In 10 giorni mette a segno 5 rapine, ma alla sesta lo arrestano

Frattamaggiore, 4 maggio 2012 – Un record di cui non vantarsi affatto. Almeno non in una celle delle patrie galere. Protagonista, un balordo di periferia che, in meno di dieci giorni, è riuscito a mettere a segno ben 5 rapine. Nel mirino del rapinatore da guinness,  persone anziane. E dire che aveva tentato pure un sesto colpo, ma proprio questo gli è stato fatale. Salvatore Barra, 21 anni appena, è stato bloccato ed arrestato dai carabinieri. Oltre al record, il giovane “vanta” anche qualche precedente nel suo passato. L’ultima avventura nel pomeriggio di giovedì, quando ha rapinato della borsa, di un telefono cellulare e di 50 euro una donna di 56 anni. L’episodio è avvenuto in via Manzoni a Frattamaggiore. La descrizione fornita ai carabinieri dalla sua ultima vittima ha consentito ai militari di identificare Barra, che è stato bloccato nella notte nella sua abitazione in via Nuova Belvedere, a Cardito, dove è stata recuperata anche la refurtiva. Nel corso delle indagini sul 21enne i carabinieri hanno scoperto che Barra, tra il 20 ed il 30 aprile scorso, aveva compiuto altre 5 rapine a Frattamaggiore ai danni di altrettanti anziani. Le vittime, convocate dai militari, hanno riconosciuto Barra, che dovrà ora rispondere di 6 rapine.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27