Sabato 25 Giugno 2022

Sondaggio-choc, gli under 14 di Napoli e provincia: la camorra offre ricchezza

Napoli, 10 maggio 2012 – Il mito del boss ha ancora  una sorta di “carisma” weberiano sui ragazzini di Napoli e provincia. La camorra attira sempre di più gli under 14. La conferma arriva dai dati del nuovo questionario anticamorra, diffuso in dieci scuole medie di Napoli e provincia e consegnato a oltre 2000 ragazzi tra i 12 ed i 14 anni: il 10 per cento degli studenti intervistati ha dichiarato di aver apprezzato la canzone “il Capoclan”, esplicitamente a favore della camorra, mentre il 16 per cento degli intervistati ha risposto che i clan potrebbero garantire ricchezza e potere e risolvere la crisi economica, insomma dare sicurezza, lavoro e creare sviluppo. L’ultimo questionario anticamorra fu diffuso nelle scuole medie superiori napoletane nel 2009 e fece emergere che agli occhi degli intervistati il boss Raffaele Cutolo era considerato una sorta di eroe. Dal nuovo questionario – i cui dati sono stati presentati  stamane al Caffé Gambrinus – emergono fatti forse ancora più inquietanti. Spiegano il responsabile dell’associazione Oblò, Massimo Pelliccia, e l’ex presidente dell’Associazione studenti napoletani contro la camorra e attuale commissario campano dei Verdi Ecologisti, Francesco Emilio Borrelli: “Praticamente tutti gli alunni delle scuole medie intervistati hanno dichiarato di conoscere la ‘camorra’. E la conoscono più la camorra di ogni altro fenomeno sociale, campano o nazionale”.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27