Giovedì 18 Agosto 2022

Casoria, evade i domiciliari per cercare frescura in strada: arrestato

Napoli, 30 giugno 2012 – Il caldo era insopportabile, lui non ha resistito ed è sceso in strada con la sua sdraio. Peccato che fosse agli arresti domiciliari. E’ finito così in cella Mauro Basile, 41 anni, stato arrestato ieri sera in via Padre Ludovico a Casoria. Agli agenti che l’hanno sorpreso in strada, seduto al fresco su una sedia sdraio, ha detto di essere uscito di casa per colpa di Caronte. E già, Caronte. Dopo Scipione è lui infatti il nuovo anticiclone, a provocare l’afa che ci farà boccheggiare almeno per altri 10 giorni.
A darne notizia è la Protezione civile della Campania, guidata dall’assessore Edoardo Cosenza: “Le massime – sottolinea una nota – potranno toccare anche i 38 gradi, con condizioni associate di scarsa ventilazione e tassi di umidità, che di notte supereranno il 90 per cento”. Secondo il bollettino stilato dal ministero della Salute, a Napoli la colonnina di mercurio segna al momento 32 gradi, ma per i prossimi due giorni salirà fino a 34 gradi nelle ore di punta (37 quelli percepiti, tenendo conto della temperatura dell’aria e dell’umidità relativa). Per turisti e residenti, è caccia al refrigerio nei lidi balneari della città. Sin dal mattino migliaia di persone hanno preso d’assalto traghetti e aliscafi per un bagno nelle acque di Ischia, Capri e Procida. Intanto il Comune di Napoli ha lanciato un piano d’intervento rivolto soprattutto alle fasce più deboli della popolazione. Già è attivo il numero telefonico 081 562 7027 della Centrale operativa sociale, tutti i giorni 24 ore su 24. Sul sito del Comune, inoltre, è possibile scaricare un depliant con tutti i consigli utili. E le raccomandazioni sono le solite: bere molta acqua, indipendentemente dalla sete. indossare vestiti di cotone o di lino ed evitare i capi con fibre acriliche. Quando si va in spiaggia, ricordarsi di proteggere il corpo con creme solari e non trascorrere troppe ore al sole. Consigliato anche rimanere in ambienti chiusi dotati di aria condizionata e fare docce frequenti con acqua tiepida o fresca. Per l’alimentazione, infine è preferibile consumare pasti leggeri a base di frutta e verdura, privilegiare il pesce ed evitare vino, birra e superalcolici.

 

 

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27