Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307

Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307
 Canale Otto Campania » Blog Archive » Duplice omicidio tra la folla di corso Sirena
Sabato 20 Luglio 2024

Duplice omicidio tra la folla di corso Sirena

Napoli, 21 giugno 2012 – Due morti ammazzati in una faida che, più che di camorra, potrebbe definirsi di famiglie. Altro che clan, qui si combatte per un tozzo di pane, per il principio di essere considerato il capo. E spartirsi quei pochi ricavi di qualche esercente di zona. In campo le famiglie dei Reale e dei Rinaldi, alleati storici, e quella degli Aprea, a sua volta alleata coi Cuccaro. E vittime del racket costrette spesso a pagare gli uni e gli altri. Famiglie in una guerra che potrebbe essere lo scenario dell’ultimo duplice omicidio. Un delitto tra la gente, nel mezzo delle mattinata e di una folla terrorizzata di passanti, molti dei quali bambini. Teatro dell’agguato, corso Sirena, arteria che taglia in due il quartiere orientale di Barra. Le vittime: Franco Gaiola, 58 anni, pregiudicato e vecchia conoscenza delle forze dell’ordine e noto con l’alias di ’o fachiro. Gaiola era sotto casa quando gli hanno sparato. Con lui c’era Ciro Abrunzo, 29 anni, in arte ’o cinese, incensurato, ma non per questo meno conosciuto alle forze dell’ordine. Il commando di fuoco si è mosso su due grossi scooter. Due uomini in sella al primo hanno indicato gli obiettivi, alle spalle si sono mossi i killer in sella a uno secondo “due ruote”. E’ stato il passeggero ad aprire il fuoco. Gaiola, che aveva intuito di essere finito nel mirino, ha provato a riparare nell’androne di casa. Ma è stato raggiunto dai proiettili. Nessuno scampo neppure per Abrunzo, il cui cadavere è stato trovato sul lato opposto della carreggiata. Almeno una decina i colpi esplosi, altrettanti i bossoli trovati sull’asfalto. In pochi minuti quel tratto corso Sirena è stato travolto dalla furia di parenti e conoscenti delle due vittime. Rabbia esplosa anche all’arrivo della polizia, costretta chiedere l’intervento degli uomini del reparto mobile. Sul fronte delle indagini, non c’è dubbio che Gaiola e Abrunzo siano vittime della faida tra i due cartelli da anni in lotta per il controllo del quartiere.

 

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27