Domenica 7 Agosto 2022

Ecco il piano di De Laurentiis per arrivare ad Jovetic. Se non si chiude si cambia strategia tattica e si punta su uno tra Destro, Maxi Lopez, Gabbiadini e Pinilla

De Laurentiis aspetta che si sblocchi, senza sorprese, la trattativa Lavezzi-PSG. In realtà l’operazione è definita da tempo, ma in assenza di nero su bianco è corretto non considerarla chiusa. I 27 milioni che arriveranno saranno in parte immediatamente utilizzati per trovare il sostituto di Lavezzi. Jovetic tra qualche giorno parlerà con i dirigenti della Fiorentina. A Montella, nuovo tecnico dei viola, pare sia già stato detto che dovrà fare a meno del montenegrino. Ora, ovviamente, sul forte trequartista, non ci andrà solo il Napoli. De Laurentiis è pronto però. Appena sarà ufficialmente sul mercato Jovetic, ci sarà la telefonata, si spera decisiva, con Della Valle. Una prima proposta potrebbe essere questa: Cigarini ed uno tra Rosati o Dossena più 18 milioni. Proposta non male che corrisponderebbe ad una valutazione di circa 30 milioni. La Fiorentina rilancerebbe con la richiesta di Insigne, molto apprezzato da Montella che gli riserverebbe tanto spazio. Il Napoli su Insigne è disponibile a trattare solo per il prestito secco. Un anno e torna a Napoli, su questo tema la società partenopea non ha dubbi. Un punto d’incontro sembra facile da trovare. Se non interverranno proposte folli da altri club nei prossimi giorni, Napoli e Fiorentina potrebbe annunciare l’affare già all’inizio della prossima settimana. Dovesse andare in modo diverso il Napoli cambierebbe strategia e andrebbe a cercare una punta con caratteristiche diverse. Nel mirino Destro, al momento comproprietà tra Genoa e Siena ed interessamento di Juventus ed Inter, Maxi Lopez, Pinilla e Gabbiadini. Tutte punte da considerarsi vice Cavani e quindi partenza con Pandev titolare con Cavani ed Hamsik e poi uno tra Vargas ed Insigne da affiancare al prescelto da questa lista. Tutto sempre dopo, solo dopo, l’eventuale cattiva riuscita dell’operazione Jovetic, operazione sulla quale bisogna al momento però continuare ad essere ottimisti.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27