Sabato 25 Giugno 2022

Al Carmine la fede “incendia” il campanile

Napoli 16 luglio 2012- Con il tradizionale «incendio del Campanile», la torre campanaria di Fra Nuvolo, la Festa del Carmine, la più antica e importante festa popolare di Napoli, ha rivissuto  il suo rito secolare per le celebrazioni della «Madonna Bruna» Ed e’ toccato al cardinale di napoli  premere il pulsante che ha dato il via allo spettacolo di fuochi pirotecnici. Come da tradizione il suggestivo incendio del campanile simultao con fontane di fuoco colorate, è stato spento solo quando è arrivato il quadro della Vergine, la «mamma d’o Carmene». La festa del Carmine è una delle preferite dai napoletani, che  hanno affollato con i turisti la piazza, l’incendio del campanile, a prescindere dal significato prettamente religioso, cioè quello della Madonna che accorre in aiuto nel momento del pericolo e continua a vedere nel tempo una forte partecipazione da parte di credenti e turisti. Ad assistere allo spettacolo, c’erano tra gli altri l’assessore comunale Antonella Di Nocera, il consigliere regionale Luciano Schifone, il presidente della Provincia Luigi Cesaro e il questore Luigi Merolla.Prima del tradizionale incendio c’è stata la «Notte della Tammorra»; sul palo si sono alternati le zampogne del Cilento, la tarantella montemaranese, la tammurriata vesuviana, la tammurriata dell’agronocerino-sarnese, i tamburi della Madonna Avvocata alle fronne e canti ’a figliola, voci dei fujenti della Madonna dell’Arco. Anche quest’anno, come è accaduto in passato la festa ha attirato moltissimi turisti giunti appositamente a Napoli per seguire l’evento che per la prima volta è stato inserito e valorizzato nell’ambito della kermesse «Estate a Napoli».

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27