Giovedì 18 Agosto 2022

Bassolino: “Tanta paura ma il peggio è passato”

Napoli, 6 luglio 2012 – Ora sta bene, il peggio è passato ma Antonio Bassolino, attuale presidente della Fondazione Sudd, ex governatore della Campania ed primo cittadino di Napoli lo spavento l’ha avuto. Ieri è stato infatti colto da malore mentre si trovava proprio alla sua fondazione da qui la corsa all’ospedale Loreto Mare dove al presidente è stata riscontrata un’ulcera sanguinante. Presa in tempo la patologia non porterà gravi conseguenze se non quelle di eliminare alcuni cibi tra cui l’irrinunciabile caffè napoletano. Un fisico forte quello dell’ex governatore che non si era spaventato neppure alle prime avvisaglie del problema sottovalutate. Lo stesso Bassolino racconta che già lunedì scorso a cena aveva avvertito un malore tanto da svenire ma aveva preferito evitare il ricorso alle cure mediche come invece voleva la moglie la senatrice Anna Maria Carloni. Lunedì Bassolino aveva partecipato anche al corteo indetto dai sindacati percorrendo l’intero tratto di strada che va da Piazza Mancini a Piazza Matteotti. Ma come conferma lui stesso il suo fisico atletico gli consente questo e altro tanto che ieri mattina aveva pensato di andare a correre. Per fortuna gli impegni con la fondazione lo avevano portato altrove in mezzo alla gente dove gli sono stati prestati subito i primi soccorsi. Tantissimi gli attestati di vicinanza del mondo politico a partire dal Sindaco di Napoli Luigi De Magistris che ha espresso sincera vicinanza a Bassolino. E poi ancora il Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, e gli esponenti di tutte le colazioni politiche. Ma nonostante la solidarietà in rete per Bassolino, l’ex governatore originario di Afragola ha i suoi metodi precisi a partire dal suo inseparabile corno porta fortuna.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27