Giovedì 18 Agosto 2022

Rimpasto, l’ira di Realfonzo: “Sono sconcertato”

Napoli, 19 luglio 2012 – E’ sempre lo stesso copione. Con me si ripete ciò che è già accaduto con Raphael Rossi, alla guida dell’Asia prima e Pino Narducci, assessore alla legalità dopo. Si sfoga l’ex assessore alla bilancio del Comune di Napoli Riccardo Realfonzo silurato dal sindaco in virtù della necessità di una coesione più forte nella squadra e di azioni volte alla modernità. All’indomani della nomina del suo successore l’ex paladino dei conti di Palazzo San Giacomo traccia il bilancio dei suoi 14 mesi al fianco dell’ex pubblico ministero che definisce scorretto, utopistico e addirittura duro di comprendonio. Per Realfonzo, infatti, De Magistris ha usato modalità scorrette avendo dapprima rassicurato il professore di economia sulla fiducia accordatagli e da li a poco gli ha invece comunicato il suo benservito, tra l’altro per comunicazione formale del vice sindaco Tommaso Sodano. “Sapeva quale fosse il mio piano basato su trasparenza e rigore ma spesso il sindaco non mi ha ascoltato preferendo modi da spendaccione nonostante la crisi in cui versa la città. D’altronde”, sottolinea Realfonzo, “è innegabile che il sindaco provi astio verso chi non la pensa come lui”. Parole già sentire quelle di Realfonzo che ricordano quelle di Narducci e prim’ancora quelle di Rossi, per una trama che pare essere sempre la stessa: si parte con la piena fiducia nel prescelto, iniziano gli scontri con sindaco, via alle accuse a distanza e alle puntuali smentite e infine fuori dalla squadra quasi senza alcun preavviso. Un film che Realfonzo aveva già visto quando fu assessore della giunta Iervolino e anche lì si vide subentrare l’allora revisore dei conti del comune. Insomma, una storia che si ripete. In quel caso Realfonzo scrisse un libro, “Robin Hood a palazzo San Giacomo” sulle sconcertanti logiche di palazzo. Che ci si prepari ora al secondo volume?

 

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27