Martedì 28 Giugno 2022

Anm e Eav, tagli per 5 milioni di euro

Napoli, 12 settembre 2012 – Sarà un autunno nero quello che si abbatterà sui trasporti di Napoli e provincia. Ad annunciarlo è lo stesso assessore competente della regione Campania Sergio Vetrella che giustifica i nuovi tagli con la spending rewiev del governo centrale. Tagli che come una livella colpiranno Eav e Anm. L’ente autonomo Volturno che si occupa del trasporto su ferro e che ha un deficit di 15 milioni di euro a cui si aggiunge un debito di 500. Tagli pesanti anche per l’azienda napoletana mobilità che dovrà ora ridurre del 50 per cento il parco mezzi con 15 linee ridotte e 6 tagliate in toto. A questo di aggiungono i problemi del carburante e delle assicurazioni: il primo copre solo una settimana, le seconde non più di 20 giorni. Eppure nei giorni scorsi il comune di Napoli aveva provveduto ad annunciare l’arrivo di 4 milioni di euro per scongiurare il collasso del trasporto su gomma. Tentativo a quanto pare fallito, visto che i pullman di Napoli resteranno nei deposito. Già ieri erano in servizio solo 100 dei 160 autobus disponibili chiaro segno che i tagli stanno già facendo i loro danni. Dall’amministrazione si confida ora nella fusione tra ANM, Metronapoli e Napolipark per evitare che il sistema precario crolli del tutto. Sul piede di guerra sindacati e associazioni di categoria che puntano il dito contro una cattiva gestione dell’intero comparto a tutti i livelli e che soprattutto annunciano battaglia: a farne le spese sono comunque gli utenti che più che mai necessitano dei mezzi pubblici per spostarsi tra le ztl della città. Il processo di pedonalizzazione innescato dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris per mano dell’assessore competente Anna Donati, prevede infatti un potenziamento massiccio del trasporto pubblico. E lo stesso sindaco aveva ribadito nei giorni scorsi che “Il trasporto è una priorità” con i nuovi tagli si rischia invece di non riuscire a garantire neppure i servizi minimi. Un piccolo spiraglio se c’è arriva dalla Circumvesuviana: l’assessore Vetrella ha infatti annunciato il potenziamento del servizio con l’aggiunta di 26 corse in più al giorno.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27