Martedì 28 Giugno 2022

Armato di “figlia del boss” rapina i passanti, arrestato a Torre del Greco

Torre del Greco, 3 settembre 2012 – Dove non possono le armi, arriva l’ingegno. E, soprattutto, la fantasia. Fantasia di un giovane poco più che ventenne, che in luogo della pistola per rapinare utilizzava la sua fidanzata. Gli bastava dire: “La vedi a questa, è la mia fidanzata”. E il terrore si disegnava sul volto delle vittime. Che, dopo essere state ripulite di soldi e preziosi, venivano seguiti dalla coppietta fino a casa, per fargli capire “sappiamo dove abiti”. In tal modo il giovanotto si sincerava che non venisse dato l’allarme. Ma le denunce ci sono state comunque. E le indagini hanno portato all’identificazione e al afermo di polizia giudiziaria di un 20enne. Un giovane indiziato, in concorso, dei reati di rapina e tentata rapina. La polizia, in particolare, ha avviato le indagini su due colpi, consumati tra giovedì e sabato sera. Il giovane, con la complicità di una coetanea e in sella ad uno scooter, dopo aver preso di mira una vittima, informava quest’ultima di essere in compagnia della figlia del boss locale, facendosi così consegnare telefonini, oggetti, soldi e carte di credito. In un’occasione la vittima è fuggita. Inseguita dai fidanzatini rapinatori, se ne è liberato con un calcione allo scooter.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27