Giovedì 11 Agosto 2022

Castellammare di Stabia, minacce a sindaco e giunta

Castellammare di Stabia, 22 settembre 2012 – Una lettera anonima contenente minacce di morte in perfetto stile mafioso è stata recapitata ieri al Comune di Castellammare di Stabia. A renderlo noto è il primo cittadino ed è pubblico ministero Luigi Bobbio. Il sindaco sceriffo com’è stato ribattezzato Bobbio ha denunciato il fatto aggiungendo che destinatari della missiva di morte oltre a lui, sono anche gli assessori della sua giunta e i consiglieri comunali. La lettera sarebbe sostanzialmente la trascrizione letterale della famosa missiva che il boss di mafia Michele Greco inviò al presidente e al collegio giudicante del maxi processo  di Palermo, il primo grosso procedimento contro cosa nostra. La lettera sarebbe firmata Terme di Stabia e per il sindaco Bobbio giunge in un momento di grave tensione proprio con i lavoratori termali. L’ex pm ci tiene comunque a precisare la propria convinzione della totale estraneità dei lavoratori alla missiva minatoria, anzi sottolinea che l’allarme vero deriva dalla strumentalizzazione di una vertenza lavorativa da parte di personaggi legati alla criminalità organizzata che così facendo, spiega Bobbio, tessono le loro trame sulla pelle e gli interessi dei lavoratori. Nonostante le minacce ricevute, il sindaco ha popi confermato la propria fermezza nell’andare in fondo alla vicenda, ho denunciato tutto alle forze dell’ordine ha precisato Bobbio e la lettera si lega tra l’altro ad allarmanti episodi che si stanno registrando a margine proprio delle tensioni in ambito termale su cui si è rivolta l’attenzione delle forze di polizia e dell’autorità giudiziaria.

 

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27