Martedì 28 Giugno 2022

Il Napoli che non puoi fermare

Bella prova di forza, in stile Napoli. Si perché quando il Napoli gioca così, poco da fare per gli altri. La concentrazione e di conseguenza il ritmo. Basta questo alla squadra di Mazzarri. Lo sanno bene Juventus, Inter, Milan, Chelsea, Manchester City, tutte battute e dominate con queste risorse lo scorso anno. Ed adesso il messaggio è arrivato forte anche alla Lazio. Cavani in certe serate: meglio non sprecare energie per gli avversari, tanto ti distrugge. La sua forza è nella testa e nello strapotere fisico. Se è “cattivo” segna sicuro, diventa immarcabile. La squadra lo ha accompagnato come meglio non si poteva. A partire da De Sanctis strepitoso nella parata su Klose e spettacolare e vincente nella protesta su gol irregolare subito. Difesa ottima. Behrami tetragono, Inler lucido, Hamsik e Pandev che possono permettersi il lusso di una prova buona , ma non straordinaria. Lazio a guardare, annichilita. Napoli in vetta con la Juventus. Una Juventus sempre forte, sempre favorita, ma sicuro più vulnerabile quest’anno . Mazzarri in ritiro lo disse: “Siamo competitivi, abbiamo fatto un grande precampionato, siamo pronti e non guarderò in faccia a nessuno per ottenere il massimo”. Adesso si tratta di scoprire solo cosa è per il Napoli il massimo possibile. A vedere l’inizio della stagione, non dovrebbe essere poco.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27