Domenica 14 Aprile 2024

La pagella di Napoli-Parma

De Sanctis 6: Incolpevole sul gol, nessun grande intervento, ma sempre attento.
Campagnaro 7: Il migliore della difesa e poi, come sempre, si propone anche in appoggio sia partendo da destra che da sinistra, dove Mazzarri lo dirotta nella ripresa.
Cannavaro 6: Qualche affanno e qualche buona chiusura, comunque sufficiente.
Aronica 6: Buon primo tempo con qualche piccola esitazione, poi il leggero infortunio che lo costringe ad uscire.
Maggio 6: Corsa straordinaria e continua, ma alcuni cross ed alcune non difficili passaggi sono fuori misura.
Inler 5.5: Ancora troppi sbagli ed un vistoso calo nella ripresa che Mazzarri giustamente nota sostituendolo.
Dzemaili 6.5: Tanto lavoro ed anche giocate di ottima fattura e poi un palo su punizione. Dei tre svizzeri del centrocampo è quello più in forma.
Zuniga 6.5: Torna venerdì da un lungo viaggio e da due grandi prove con la sua nazionale e non sbaglia quasi nulla.
Hamsik 7: Primo tempo da campione con due assist, uno per il rigore ed uno per il gol, a Pandev di pregevole fattura. Cala nella ripresa, ma resta tra i grandi protagonisti della gara con la solità qualità senza trascurare la quantità.
Pandev 7.5: Rigore guadagnato, poi gol ed infine assist ad Insigne. Partita da dominatore, apparentemente senza sforzo. Altra categoria davvero.
Cavani 5.5: Il rigore trasformato bene e poi tanti errori in fase di controllo, nei passaggi e incredibilmente, perché non è da lui, nelle conclusioni a rete.
Gamberini 6: Entra e recita la sua parte anche se è evidente che gli manca il ritmo partita.
Behrami 6: Buono il suo apporto nel finale grazie alla consueta capacità di esserci nella fase di non possesso.
Insigne 7: Primo gol in A e tanta qualità mostrata dal giovane talento napoletano nei pochi minuti che Mazzeri gli concede dopo il debutto in nazionale.
Mazzarri 7.5: Non soddisfatto per le troppe disattenzioni della sua squadra, che però produce ottimo calcio con grande naturalezza ormai. Sostituzioni perfette, meritavano di uscire Inler e Cavani e loro sono usciti. Il tecnico in ritiro l’aveva detto che non avrebbe guardato in faccia a nessuno.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27