Giovedì 30 Marzo 2023

Trasporti, si avvicina l’autunno nero. “Salva” solo la Circum

Napoli, 13 settembre 2012 – Si avvicina la batosta dei tagli che colpirà a breve i trasporti di Napoli e  Provincia A finire sotto la scure della spending review del governo nazionale saranno soprattutto l’azienda napoletana mobilità e l’Eav, l’ente autonomo volturno della regione Campania. Per l’Anm si preannunciano tagli alle corse, tra linee ridotte o completamente soppresse e a poco sono valsi i 4 milioni di euro sborsati dal comune di Napoli per il carburante e le assicurazioni: i fondi basteranno infatti a coprire appena 20 giorni di servizio. E dunque l’autunno caldo dei trasporti si tinge sempre più di nero. Per i trasporto su gomma, inoltre, a scendere sul piede di guerra ci sono anche i sindaci delle provincie di Napoli, a partire dalle zone più prossime al centro città. Tra queste San Giorgio a Cremano, Portici e San Sebastiano al Vesuvio, i cui primi cittadini si sentono letteralmente fuori dal mondo. A complicare la situazione ci si mette anche la difficoltà di collegamento tra i paesi vesuviani e il centro a causa della chiusura della statale 162. Il 13 giugno scorso infatti, un’autocisterna si ribaltò provocando un incendio sulla rampa di accesso della strada di competenza comunale, da allora chiusa al traffico. A tre mesi di  distanza il tratto è ancora chiuso, nonostante le proteste di cittadini e amministrazioni comunali che più volte hanno denunciato i ritardi nei sopralluoghi che avrebbe già dovuto ultimare l’ufficio competente del comune di Napoli. E dopo mesi di scioperi proteste e disservizi uno spiragli per gli utenti dei mezzi pubblici potrebbe arrivare dalla circumvesuviana, nei giorni scorsi l’annuncio infatti dell’assessore ai trasporti della regione Campania Sergio Vetrella che affermava l’arrivo di 26 nuove corse in più al giorno. Circum in risalita, dunque come sottolinea anche l’amministratore delegato dell’azienda Gennaro Carbone.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27