Martedì 28 Giugno 2022

Scampia, pusher pentiti: “Dateci un lavoro onesto”

Napoli, 11 ottobre 2012 –  “Siamo pentiti e stanchi del nostro passato e dell’attività criminale”. Con queste parole due pusher hanno bussato alla porta della municipalità di Scampia supplicando un aiuto per trovare un occupazione e lasciare le piazze della morte. Entrambi sono genitori e hanno famiglia. Ed è per procurare un piatto in modo onesto ai propri cari che i due ex pusher hanno deciso di rivolgersi all’ottava municipalità. Il fatto è stato reso noto dagli stessi amministratori locali che hanno sottolineato quanto anche a Scampia ci siano ragazzi che vogliono uscire dal sistema della droga per non affondare nel mondo della malavita. Dalla stessa amministrazione l’appello affinché la richiesta di aiuto dei due giovani non cada nel vuoto: “Abbiamo cercato di diffondere un messaggio di legalità che ha evidentemente raccolto i primi frutti, e che adesso deve trovare una concretezza”. L’appello è dunque rivolto all’amministrazione Comune di Napoli e in primis all’apparato politico affinché si faccia uno sforzo comune per salvare i due coraggiosi ex criminali e solo così, chiosano, si potrà avere la possibilità di altri pentimenti e conversioni con l’obiettivo di riportare la legalità in un quartiere sofferente come quello di Scampia.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27