Martedì 28 Giugno 2022

Task force ad Acapulco sulle tracce di Angela

Napoli, 26 ottobre 2012 – Buona o non buona, disegnata sulla scorta di mitomania o meno, delle centinaia di piste che si è pensato di percorrere o si è percorsi, questa pare la più verosimile. Maria e Catello Celentano chiedono che la si batta fino alla fine. A costo di un nuovo buco nell’acqua. Di una nuova delusione. Al bando le mail, al bando le parole. Tutto ruota attorno a questa foto e al raffronto che si è fatto con la piccola Angela. Potrebbe essere questa ragazza ritratta nella foto Angela Celentano, che oggi avrebbe 19 anni. La ragazza della foto dice di chiamarsi Celeste Ruiz, di vivere in Messico, ad Acapulco. Lo ha raccontato nel corso di una lunga corrispondenza via e-mail con la sorella di Angela. I primi accertamenti hanno portato realmente ad Acapulco, al computer dal quale sono partite le mail. Nulla di fatto il riscontro con la giovane che vive in quella famiglia, Celeste Ruiz, che tra l’altro ha 17 anni, due in meno di quanti ne avrebbe oggi Angela. Nel frattempo, il commissario straordinario del governo per le persone scomparse, il prefetto Michele Penta, ha assicurato sostegno economico e logistico agli inquirenti messi in campo dalla procura della Repubblica di Torre Annunziata. Per far volare in Messico una task force di inquirenti, alla ricerca della fantomatica Celeste Ruiz, che nelle sue mail ha sempre dichiarato di non voler essere cercata. In casa Ruiz, gli inquirenti cercheranno di capire chi, due anni fa, ha contattato prima via mail e poi telefonicamente la famiglia di Angela. Interrogheranno Cristino Ruiz, il padre di Celeste, finito sotto inchiesta dopo aver negato che dalla sua casa siano partiti i messaggi diretti alla famiglia Celentano. A sollecitare la trasferta messicana è stato Luigi Ferrandino, l’avvocato della famiglia Celentano. In parallelo si muovono anche gli uomini dell’Interpol, che nel frattempo ha acquisito tutti i documenti e i filmati prodotti dalle trasmissioni televisive italiane che si sono occupate del caso-Celentano. Si parte dai punti fermi. Da questa foto, ad esempio, che ritrae una giovane molto somigliante a Rossana Celentano. Per approfondire questi aspetti, i genitori di Angela sembrano intenzionati ad ampliare il pool di esperti che li assiste. Consulente della famiglia e della task force di esperti e inquirenti, l’ex comandante dei Ris di Parma, Luciano Garofano.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27