Mercoledì 22 Maggio 2024

Turn over moderato in Ucraina

Con il Dnipro turn over moderato. Un titolare per reparto dovrebbe esserci. Il Napoli in Ucraina cerca almeno un pari per restare in corsa. Passare il turno è fondamentale per un club che punta a guadagnare terreno nel ranking europeo. Mazzarri davanti a Rosati potrebbe schierare Fernandez, Aronica e Britos. A centrocampo sugli esterni Mesto e Dossena ed al centro Donadel ed Inler. Dzemaili alle spalle di Insigne e Vargas. Pandev , Behrami e Zuniga sono candidati ad entrare a gara in corso. Secondo tempo con almeno 5-6 titolari sul terreno di gioco quindi. Un risultato positivo in Ucraina è necessario per la qualificazione ed anche perché il Napoli non può permettersi il lusso di una seconda sconfitta. Poi ci si rituffa nel campionato e in sette giorni si affrontano in casa il Chievo, fuori l’Atalanta e di nuovo al San Paolo con il Torino. Dopo la sconfitta alla Juventus Stadium bisogna ripartire subito forte. I Napoli ha dei limiti, ma è in corsa e non deve mollare su nessun fronte. La squadra resta molto competitiva e nonostante manchi qualcosa, può tenere testa a qualsiasi avversario. Questo è il messaggio che Mazzarri sta trasmettendo in queste ore ai suoi calciatori ed in Ucraina avremo una prima risposta per capire se è stato a pieno recepito.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27