Giovedì 23 Marzo 2023

Camorra, il cardinale Sepe ai killer: “chi semina morte, attende morte”

Napoli, 2 novembre 2012 – Nel giorno dei defunti il pensiero dell’arcivescovo di Napoli Crescenzio Sepe è tornato al giovane Pasquale Romano, vittima innocente della camorra, ucciso per errore dai killer a Marianella. “Pasquale – ha detto il cardinale Sepe a margine della commemorazione nella Chiesa Madre del cimitero di Poggioreale – è uno dei tanti innocenti che dobbiamo affidare a Dio Padre misericordioso che saprà anche dare la forza e il coraggio di andare avanti ai familiari”. Ma il pensiero del cardinale è andato poi, ancora una volta, anche ai criminali, ai killer. A loro, il monito di Sepe. “Convertitevi – ha detto il cardinale – perché chi semina morte, attende morte. Questa è una legge non solo divina, ma anche umana, secondo cui chi procura morte prima o dopo sarà lui stesso vittima della violenza che semina nella società “. Pare dure come macigni, quella del cardinale Sepe. E lo stesso arcivescovo di Napoli, colloquiando con i giornalisti, ha ribadito l’importanza del prossimo appuntamento quello che vedrà tutte le confessioni religiose presenti a Napoli sfilare insieme lungo le strade cittadine per ricordare le vittime innocenti della malavita. La marcia, organizzata dalla Curia di Napoli, si svolgerà il 9 novembre con partenza alle 18.30 da piazza Salvo d’Acquisto. I partecipanti, guidati dall’arcivescovo Crescenzio Sepe, percorreranno via Toledo fino alla Galleria Umberto dove avrà luogo un momento di preghiera ecumenico. La marcia riprende l’impegno dei parroci della diocesi napoletana contro la criminalità già manifestato in occasione della fiaccolata dei parroci, presieduta dal cardinale Sepe, che si è svolta a Marianella in ricordo dell’uccisione di Pasquale Romano, vittima di uno scambio di persona.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27