Mercoledì 17 Aprile 2024

D’Alema a Pomigliano: “La decisione della Fiat ha un sapore ritorsivo stile anni ’50”

Napoli, 12 novembre 2012 – La decisione della Fiat di mettere in mobilità 19 lavoratori della newco Fabbrica Italia Pomigliano “ha un sapore ritorsivo stile anni ’50, non certo degna di una grande azienda”. Non ha dubbi Massimo D’Alema a margine di un incontro con i lavoratori della Fiat a Pomigliano d’Arco , nella sede locale del Pd, al quale hanno partecipato anche i segretari territoriali e regionali di alcuni sindacati, fra i quali Fim Cisl, Fiom e Uilm. “Non sono qui per le primarie ma per i lavoratori”: lo ha sottolineato Massimo d’Alema, a Pomigliano d’Arco , ai giornalisti che gli facevano notare di essere il primo ‘big’ della politica arrivato nella città dove si produce la Nuova Panda e dove il leader di Sel Nichi Vendola ha invitato gli altri candidati alle primarie ad incontrarsi per un confronto. “Ho già incontrato i lavoratori della Fincantieri, dell’Irisbus – ha aggiunto D’Alema – è da quando faccio politica che incontro i lavoratori. Per me – ha concluso – è una cosa normale”. Intanto, sulla vertenza Fiat a Pomigliano tornano a muoversi le mogli dei cassintegrati. “Donne, uomini, unitevi a noi, venite a difendere il lavoro degli operai del Vico e dell’indotto”. Così ieri un gruppo di donne, hanno invitato i cittadini di Pomigliano d’Arco, a partecipare all’assemblea “al femminile”, organizzata per il 24 novembre (ore 10, Palazzo Orologio), per discutere del futuro dei 2431 lavoratori dello stabilimento, per i quali il 14 luglio 2013, scadrà la cassa integrazione per cessazione attività. Le donne, che stamattina si sono recate in piazza Primavera, e davanti alla chiesa del Carmine, hanno invitato anche il parroco, don Aniello Tortora, che ha sempre lottato al fianco degli operai per la garanzia dell’occupazione. “Sono stati in tanti – afferma Maria Molinaro, portavoce del comitato – ad annunciare la propria partecipazione in difesa del futuro industriale della città”. Le mogli dei cassintegrati Fiat ripeteranno il volantinaggio nei prossimi giorni, davanti alle scuole, ed a due mercatini rionali.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27