Giovedì 13 Giugno 2024

Trasportava droga in auto con moglie e due figli neonati: insospettabile corriere arrestato a Nocera

Napoli, 4 dicembre 2012 – Per trasportare droga e non suscitare sospetti viaggiava con la sua famiglia, moglie e due neonati, nascondendo un considerevole carico di stupefacenti nel portabagagli dell’auto. Massimo Amodio, di 35 anni, di Gragnano, già noto alle forze dell’ordine, è stato individuato e arrestato dagli agenti del commissariato di Castellammare di Stabia, che lo tenevano d’occhio dall’ottobre scorso. Da quando, cioé, l”uomo era stato già trovato in possesso di una modica quantità di marijuana, e di un bilancino di precisione, nascosta in un vano ricavato nel portellino che chiude l’apertura per il rifornimento dell’auto. Tra gli oggetti, fu trovato anche un foglio di carta con un’annotazione: ‘5 kg = 7.500’ che lasciava presumere il valore equivalente di una determinata quantità di droga. Questa mattina, gli agenti del commissariato di Castellammare di Stabia hanno fermato l’uomo alla stazione di servizio di Nocera Inferiore , dove si era fermato per effettuare rifornimento di carburante. La perquisizione ha rivelato che a bordo dell’auto Bmw X3, sulla quale viaggiava Amodio, accompagnato dalla moglie e da due figlioletti neonati, c’erano 4 kg di marijuana. La droga era avvolta in 12 sacchetti in plastica sottovuoto e nasconsta in un contenitore in plastica custodito nel vano portabagagli. Amodio credeva di poter effettuare i suoi traffici illeciti senza destare sospetti, compiendo il tragitto con la droga e riuscendo a stornare l’attenzione delle forze dell’ordine facendosi accompagnare dalla famiglia. Ma lo strataggemma non ha ingannato i poliziotti che ne hanno seguito gli spostamenti fino a scoprire le sue attività. Amodio è stato arrestato e condotto in carcere.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27