Mercoledì 22 Maggio 2024

Camorra, in 4 fermati prima di un’esecuzione

Napoli, 5 gennaio 2013 – Nuovo blitz dei militari dell’arma a Scampia. Questa mattina i carabinieri di Napoli insieme ai colleghi del battaglione Campania hanno fatto irruzione nei blocchi di edifici delle case celesti di Scampia dove hanno arrestato 4 persone accusate di aver attivato una vera e propria base per lo spaccio della droga. A finire in manette Raffaele Mincione, 27 anni, Salvatore Piedimonte, 21 Alfredo Leonardi 23 anni e Salvatore Caputo 25. I quattro fermi alle spalle delle tre torri che compongono il lotto P alla vista dei militare hanno tentato la fuga ma sono stati raggiunti e arrestati. Secondo le ricostruzioni delle forze dell’ordine, i 4 prima di scendere in strada avrebbero trascorso la notte in un appartamento all’ottavo piano di uno degli edifici dove i militari hanno rinvenuto nel corso di una perquisizione guanti in lattice, bicchierini di caffè e diverse cicche di sigarette oltre ad alcune candele, segno che i 4 avrebbero trascorso la notte in attesa di qualcosa chiaramente attenti a non farsi scoprire: le serrande dell’appartamento erano infatti tutte abbassate. Durante il blitz i carabinieri hanno anche rinvenuto lungo la strada 5 pistole col colpo in canne e dunque pronti all’uso. I due elementi potrebbero far ipotizzare che i 4 fossero in attesa di un segnale per un agguato nei confronti di un clan rivale. A Scampia è infatti ormai in atto la seconda faida per il controllo delle piazze di spaccio della droga anche se l’ipotesi che i 4 stessero per uccidere è ancora tutta da verificare. Sull’operazione e sugli arresti è intervenuto anche il Procuratore capo della Repubblica di Napoli Giovanni Colangelo che si è complimentato con i militari per la brillante operazione, segno, ha detto Colangelo, che dell’azione incessante che magistratura polizia giudiziaria e forze dell’ordine stanno mettendo in campo per contrastare ogni forma di illegalità soprattutto, ha concluso il procuratore, nelle aree ad alta densità camorristica.

 

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27