Mercoledì 22 Maggio 2024

Tour elettorale di Tremonti a Napoli: “Monti è il gauleiter tedesco in Italia”

Napoli, 9 febbraio 2013 – “Il signor Monti è molto apprezzato perché fa gli interessi di tedeschi e francesi: è il gauleiter tedesco in Italia e noi siamo cornuti e mazziati”. Giulio Tremonti torna a usare per il Professore la definizione impiegata negli anni del nazismo per indicare il capo di uno Stato asservito alla Germania hitleriana. A Napoli per un impegno della campagna elettorale, in merito ai ‘riconoscimenti’ europei al presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Monti, Tremonti ironizza: “Se li sarà dati lui stesso”. “In Europa – ha affermato – i politici possono essere non considerati, rispettati, apprezzati. Sei rispettato se fai l’interesse del tuo Paese, apprezzato se fai l’interesse degli altri Paesi”.”Fare un partito in pochi mesi è impossibile pur avendo un buon programma. Questa è la ragione per cui ho concordato con Maroni questi passaggi e lui ha firmato quel programma che contiene un ‘blocco Sud’ il più avanzato di tutti”. Lo ha detto Giulio Tremonti, leader del movimento 3L (lista, lavoro e libertà) capolista al Senato in tutte le Regioni nelle quali la lista è stata presentata, a Napoli per un appuntamento elettorale. “Diversamente avremmo dovuto passare di colpo la soglia del 4% – Ha affermato – Noi andremo molto oltre ma in 4 mesi no, occorre prima convincere, conoscere motivare le persone”. Le liste elettorali nel centro sud e nelle isole, ha ribadito, “contengono esclusivamente candidati di 3L, fatte da persone del mondo del lavoro, delle famiglie, dei territorio”. E la prova del carattere non leghista di queste liste è Alomleh Alì Rashed Mohmoud Rashid, numero due al Senato in Campania, nato in Giordania, che “non è nato esattamente a Bergamo”. Il ‘blocco Sud’ del programma, ha poi spiegato Tremonti, “rappresenta un po’ la sintesi di ciò che ho provato a fare quando ero nella maggioranza di Governo, avendo però l’ostilità di quelli che dicevano di difendere il Sud”. Servizio andato in onda nell’edizione di 8news delle ore 13.30 del 9 febbraio 2013.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27