Martedì 26 Marzo 2019

Lo sceicco Mansour vuole ricomporre il duo Pocho-Matador. E offre Ibra per arrivare a Cavani

Cavani_ibra

 

Napoli, 3 aprile 2013 – La curiosità di mercato, comunque vada a finire la stagione, sarà colmare ogni interrogativo sul destino del Matador Cavani. Il Real Madrid è in pole, o forse no. Perché pare che, in tempi di vacche magre, non è più così scontato che la squadra top d’Europa sia disposta a cacciare i 63 milioni della clausola. Le inglesi, al momento, stanno a guardare, Manchester City in testa. Nel frattempo, ecco che spunta il Paris Saint Germain. Con un’offerta di quelle che, come direbbe il Padrino di Coppola, non si può rifiutare. Almeno, non si potrebbe. Perché oltre a un bel po’ di quattrini, pare che lo sceicco Mansour, che ha già strappato Lavezzi al club azzurro, sia disposto a dare in cambio anche Ibrahimovic. Addirittura, garantendo di pagare parte dello stipendio d’oro dello svedese. Insomma, la fila si ingrossa. Ma De Laurentiis non se ne sta con le mani in mano. L’ambizione del patron è infatti quella di competere, un giorno non lontano, con i grandi top club. E la prima mossa non tarda a venire. Ecco pronto un top ingaggio per Cavani, con un ritocco con da poco: 7 milioni all’anno, primato assoluto nella storia del Napoli, che conta così di blindare il suo bomber fino al 2018. Il piano A del Napoli passa proprio per la conferma dell’uruguaiano. Perché pare sia stato già netto il rifiuto al Real Madrid, che aveva osato chiedere uno sconto e proposto una contropartita tecnica. Insomma, c’è soltanto una possibilità che Cavani vada via. Chi lo vuole, deve tirar fuori per intero 63 milioni e sperare che il il diretto interessato dia l’assenso al trasferimento. E al Napoli, in tal caso, non rimarrà che dire “bye bye”. Piano B, allora. Serve un nome che non faccia rimpiangere troppo l’uruguaiano. Leandro Damiao, Gomez, Osvaldo, tanto per citarne alcuni. Sempre che non si realizzi il pazzo intreccio sull’asse Napoli-Parigi. Ibra in cambio di uno lauto per il Matador che tornerebbe duettare con Lavezzi. Fantacalcio? Forse no. Nel calcio nulla è così fantasmagorico.

(giuseppe porzio)

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment

Fatal error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27