Mercoledì 29 Giugno 2022

Nessuna certezza sul futuro di Cavani. Ecco perchè potrebbe restare a Napoli

La fanno facile, ma non è così. L’eventuale cessione di Cavani è un’operazione complessa. Il Napoli non torna dietro di un millimetro. Cavani ed i suoi procuratori devono rispettare i patti che prevedono il versamento della cifra fissata la scorsa estate, 63 milioni di euro in un’unica soluzione entro il 19 agosto. Non ci saranno deroghe e non ci saranno sconti. Non ci saranno trattative e non dovrebbero esserci pressioni nei confronti di De Laurentiis da parte di Cavani. Il bomber azzurro è una persona seria. Ha sottoscritto un contratto ottimo e con una clausola precisa e riteniamo sappia perfettamente che una rinegoziazione adesso sia impossibile.
Ecco perché con queste premesse l’addio di Cavani è da ritenersi tutt’altro che sicuro. Tutti lo vorrebbero con lo sconto, con la trattativa, con la contropartita tecnica da inserire, ma il Napoli sarà irremovibile e Cavani, ne siamo certi, sarà corretto. Serve quindi un club in grado di fare un investimento imponente. Anche i club più quotati al momento fanno fatica a portare a compimento operazioni del genere. Non vogliamo per questo essere ottimisti e dire che Cavani resterà sicuro in azzurro. Al momento è corretto dire che ci sono 50 possibilità su cento che vada via. Non sono poche, ma non sono una certezza, quella certezza dell’addio che molti manifestano in questi giorni.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27