Mercoledì 22 Maggio 2024

Controesodo estivo, domenica da incubo per i vacanzieri campani

controesodo

Napoli, 28 agosto 2013 – Tutto come negli annunci. Il bollino rosso era contrassegnato nelle previsioni. E bollino rosso è stato. Per una domenica di controesodo contraddistinta dal traffico sulle principali reti stradali e autostradali. La circolazione sostenuta già sabato per tutta la giornata e nella mattinata di ieri, si è ridotta sensibilmente nel pomeriggio. Con un picco a cavallo delle 18, soprattutto in prossimità delle grandi aree urbane, per la concomitanza del traffico dei vacanzieri del weekend con quelli di lunga percorrenza, con rallentamenti e code ai caselli e in ingresso dei centri abitati. Complessivamente, nel weekend che ha chiuso la maggior parte degli spostamenti per le vacanze lontano da casa, i transiti sono risultati piuttosto elevati su alcune delle grandi arterie che collegano le località turistiche alle aree metropolitane, in alcuni casi anche in misura superiore allo stesso periodo dello scorso anno. Traffico intenso al Sud sulla statale 16 in Puglia, sul raccordo autostradale Salerno-Avellino, sulla ‘via Appia’ e lungo la strada statale 163 “Amalfitana” a causa di un lieve smottamento verificatosi per il maltempo in località Fiordo di Furore, in Campania, e sulle statali 106 e 107, in Calabria. Sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, alle ore 17 di ieri, è stato raggiunto nell’area salernitana un picco di quasi 4000 veicoli l’ora in carreggiata nord, ma il traffico più rilevante è stato registrato al confine tra la Calabria e la Basilicata, tra Mormanno e Lauria, con incrementi rispetto al numero dei transiti dello scorso anno fino al 25% in alcune fasce orarie. Rallentamenti si sono registrati a causa di un veicolo in fiamme in una galleria nei pressi dello svincolo di Sant’Elia, in direzione nord, e di un incidente avvenuto nel pomeriggio tra Villa San Giovanni e Santa Trada, sempre in direzione nord, in provincia di Reggio Calabria. Per la giornata di oggi, traffico molto più che scorrevole nella mattinata per le partenze dei vacanzieri ritardatari. Quando si dice “partenza intelligente”.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27