Sabato 20 Aprile 2024

Né pm né giudici nel nuovo Palazzo di Giustizia di Aversa a tre giorni dall’apertura

 

Aversa, 10 settembre 2013 – Come annunciato, non c’è nulla. Almeno, non ancora. Del neonato palazzo di Giustizia di Aversa, il famoso, decantato e altrettanto contestato Tribunale di Napoli Nord, che dovrà assicurare giustizia a oltre un milione di cittadini, non c’è null’altro che una sede vuota. Vuota di arredi, vuota di strumenti. Soprattutto, vuota di uomini. Mancano tre giorni dalla sua apertura. E nel frattempo il bando per la Procura è già andato deserto. Tre i magistrati che hanno chiesto di essere assegnati come pm al nuovo ufficio giudiziario, ma non risultano legittimati. Procuratore capo e presidente del tribunale non sono ancora stati nominati, il termine per la presentazione delle domande scade stasera. Nel mentre, quasi ovunque va in scena la protesta degli avvocati protestano contro soppressione dei piccoli tribunali. Ma qui,  la grande incognita è rappresentata dall’unico ufficio di nuova istituzione, che avrà sede ad Aversa e dovrà assicurare giustizia a un bacino d’utenza di quasi un milione di cittadini. Oggi è in programma un vertice in via Arenula, sede del ministero della Giustizia. La pianta organica prevede una Procura con trenta sostituti e un tribunale con 80 giudici. Ma nel giorno verranno aperti i portoni della nuova sede, al cui interno si troveranno solo magistrati “applicati”. Nei prossimi due giorni il procuratore generale Vittorio Martusciello e il primo presidente della Corte d’Appello Antonio Buonajuto dovrebbero firmare i provvedimenti di “applicazione” per coprire le prime caselle in attesa delle nomine definitive da parte del Csm. Alla Procura dovrebbero essere assegnati quattro magistrati scelti fra quelli che hanno risposto all’interpello diramato nei giorni scorsi. Sostituti che saranno coordinati, temporaneamente, da un “procuratore reggente”.  Per quanto riguarda il Tribunale, il Csm dovrebbe riuscire invece a designare in extremis i primi giudici. A tutt’oggi sono appena sei le domande valide per la copertura dei primi 23 posti pubblicati. E sempre oggi scade anche il termine per la presentazione delle candidature per gli incarichi di procuratore capo e presidente del Tribunale. Per la poltrona di capo dei pm sono in lizza, fra gli altri, il vicario della Procura di Napoli Francesco Greco e il procuratore di Campobasso Armando D’Alterio. Insomma, dopo vent’anni di attesa per il nuovo Palazzo di Giustizia di Napoli Nord, restano appena tre giorni per compilarne l’organigramma.

 

(giuseppe porzio)

tribunale napoli nord

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27