Lunedì 27 Giugno 2022

Il Napoli non toglie i cerotti: Higuain e Albiol ancora in dubbio per la partitissima dell’Olimpico

 

Napoli, 10 ottobre 2013 – Tutto va bene? Niente affatto. Alla partitissima con la Roma manca oramai poco più di una settimana. E dall’infermeria ancora non arrivano i segnali attesi. Insomma, Rafa Benitez non lo dice, ma ad essere preoccupato lo è. Perché coi cerotti ci sono i suoi uomini migliori, quelli che fanno la differenza, quelli suik quali ha puntato per costruire l’intelaiatura della nuova squadra. Ma i malanni ancora affliggono Higuain, Albiol e Zuniga. Malanni muscolari, nulla di grave, ma in casi come questi è necessario essere prudenti, o si rischia uno stop anche superiore. I tre anche ieri non hanno partecipato all’allenamento con il gruppo e si sono limitati, per l’ennesima volta, a svolgere attività differenziata con i preparatori atletici. Benitez non intende correre inutili rischi, forzando il lavoro, tanto più che l’aver risparmiato i tre nella partita con il Livorno ha consentito al Napoli di non farli partire per unirsi alle rispettive Nazionali. Perciò ora c’è tutto il tempo per portarli pian piano ad una situazione fisica adeguata nella settimana precedente l’impegno con la Roma.Il tecnico madrileno, inoltre, monitora a distanza anche le condizioni di Insigne, in ritiro con la Nazionale di Prandelli ma che accusa, a sua volta, un indolenzimento all’adduttore della gamba sinistra. Il tecnico azzurro non lo utilizzerà in Danimarca mentre, se le sue condizioni miglioreranno, lo schiererà martedì sera nella partita che l’Italia giocherà a Napoli contro l’ Armenia, l’ultima del girone di qualificazione ai mondiali del Brasile. Le uniche buone notizie a al centro tecnico di Castelvolturno arrivano da Christian Maggio il quale, operato al menisco il 25 settembre scorso, ha avuto un eccezionale decorso postoperatorio e ieri è tornato ad allenarsi in gruppo. L’esterno, dunque, è da considerarsi sicuramente disponibile per la partita in programma all’Olimpico venerdì della prossima settimana. Frattanto Benitez è intervenuto sul sito internet della società con una lunga dichiarazione e lo ha fatto soprattutto per richiamare l’attenzione sul pericolo che per il gruppo rappresentano le ricorrenti voci di possibili e, per il momento, solo ipotetici interventi sul mercato. ”Il nostro cammino è lungo – ha scritto il tecnico madrileno – ma ho una rosa competitiva, che sta lavorando al massimo. Dobbiamo concentrarci solo sul lavoro quotidiano e non farci distrarre da voci di mercato, proseguendo il nostro percorso con equilibrio e fiducia”. Il momento è particolarmente delicato e l’allenatore evidentemente teme che qualcuna delle riserve che in futuro potrebbero tornargli molto utili possa demotivarsi al pensiero che la società è alla ricerca sin da ora di rinforzi da ingaggiare appena possibile, vale a dire agli inizi di gennaio. Nomi non se ne fanno. Ma se c’è un riferimento, è senza dubbio a Paolo Cannavaro, il capitano sempre in prima linea negli anni scorsi, ma in questa stagione scivolato nelle retrovie. E al quale, nella partita con il Livorno, è stato preferito addirittura Federico Ferrnandez, che tra l’altro, ma come in questa occasione, non ha fatto rimpiangere l’assenza di nessuno. Ora bisogna pensare agli impegni che incombono ed il primo, in campionato contro la capolista Roma. E’ sfida scudetto, si sa. E anche se è presto per dirlo, ma questi punti, ovunque vadano, non potranno che risultare decisivi se il cammino di azzurri e giallorossi non dovesse subire brusche frenate.

 

(giupor)

higuain--473x264

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27