Martedì 28 Giugno 2022

Terrore a Scampia, baby branco con a capo un 15enne picchia e accoltella ragazzo più grande

 

Brutale aggressione ieri sera a Napoli: un gruppo di ragazzi, 7-8 in tutto, di età tra 15 e 18 anni, ha accoltellato e malmenato con inaudita ferocia un giovane di 21 anni del rione Don Guanella mandandolo all’ospedale in fin di vita. Provvidenziale è stato l’intervento di una pattuglia della Polizia che ha evitato il peggio: gli agenti sono riusciti a bloccare e arrestare un componente il branco, proprio l’accoltellatore, che ha 15 anni. Accade a Scampia, sotto gli occhi  della Polizia. Una Volante di pattuglia si accorge dell’aggressione e interviene immediatamente e salva la vittima, ricoverata ora in fin di vita.  Sono le 23 di domenica. In via Zuccarini, all’altezza della stazione della Metropolitana, gli agenti vedono un gruppo di ragazzi. Sono in sette, forse in otto, e picchiano selvaggiamente un altro ragazzo, che impotente è piegato per terra, con le mani sulla testa a difendere il volto. Sotto gli occhi degli agenti un quindicenne impugna un coltello e pugnala la vittima. Appena il “branco” si accorge della polizia scatta l’allarme. I ragazzi, tutti all’apparenza giovanissimi, si danno alla fuga in diverse direzioni. Gli agenti decidono di inseguire e bloccare quello che ha appena accoltellato la vittima. Il quindicenne che vive nel quartiere di Scampia è stato fermato: è accusato di tentato omicidio.  Il ventunenne aggredito, ancora lucido, ha confermato agli agenti che è stato il quindicenne a accoltellarlo, specificando di non conoscere il motivo dell’aggressione.  Subito dopo è stato condotto al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli dove è stato ricoverato in chirurgia d’urgenza per le numerose ferite riportate al torace ed è in prognosi riservata. Ben sette i fendenti giudicati dai

medici potenzialmente letali. Il quindicenne è nel centro di prima accoglienza dei Colli Aminei. Quando è stato fermato non aveva con sé il coltello, che è stato portato via da uno dei complici.

 

 

scampia_polizia

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27