Martedì 28 Giugno 2022

Bit Milano, Campania in ripresa: dati sul turismo in ascesa nel 2013

turisti_decumaniNapoli, 8 febbraio 2014 – C’è da ben sperare per il vento che soffia nella direzione di Napoli e della Campania e proveniente da ben oltre i confini del Bel Paese. Lo si evince dalle cifre con il segno “+”alla voce turismo. Ad illustrarli ci ha pensato il presidente di Unioncamere Campania, Maurizio Maddaloni, a margine della presentazione delle iniziative in vista della Bit di Milano. “L’occupazione delle camere è aumentata dell’1,9%, il comparto alberghiero ha segnato un più 3,5% – ha sottolineato Maddaloni – con picchi del 4,6% per le strutture a 4 stelle È in crescita del 4,3% l’occupazione delle strutture ricettive nelle località di interesse storico e artistico”. Altri aumenti positivi sono stati registrati per le richieste di soggiorni in campagna (+2,1%). Insomma, nella rinnovata filosofia della Borsa internazionale del Turismo di Milano, la Campania risponde portando le sue bellezze. Tra le novità, oltre alle visite notturne negli scavi di Ercolano dal titolo “Storie sepolte”, da giugno a settembre sarà possibile passeggiate sul Gran Cono del Vesuvio, di sera, accompagnati da guide specializzate e performance teatrali. È ancora il Grand Tour, con la valorizzazione dalla costa alle aree interne, a essere protagonista della Bit di Milano che, quest’anno, dedica uno spazio all’enogastronomia. “La Bit è per la Regione Campania l’appuntamento per la promozione turistica in Italia – ha detto Pasquale Sommese, assessore al Turismo della Regione Campania – I nostri operatori presenti allo stand istituzionale quest’anno sono aumentati”. E il 13 febbraio, a Milano, come ha annunciato Sommese, sarà presentato “Viaggio in Campania. Sulle orme del Grand tour”, finanziato e promosso dall’Assessorato al Turismo e realizzato con la Scabec attraverso lo strumento di Campania Artcard. L’area complessiva espositiva è di 400metri quadri di cui 300 dedicati agli operatori e 100 alla parte istituzionale. Sono 41 le agenzie di viaggio, 41 le strutture ricettive, 18 soggetti istituzionali, 25 tra Consorzi e associazioni di categoria. Il Comune di Napoli punta sul turismo culturale e, parafrasando Aristotele, come ha spiegato Nino Daniele, assessore comunale alla Cultura, è stata scelta la frase “Napoli: la meraviglia nasce dalla conoscenza”. “Vogliamo offrire una sollecitazione al di là di rappresentazioni negative – ha affermato – Chi viene a Napoli ne ricava un’esperienza straordinaria”.

 

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27