Giovedì 30 Marzo 2023

Dopo il Milan tocca alla Roma, contro Totti & co saranno tutti in campo i “titolari” di Rafa

Napoli, 10 febbraio 2014 – napoli-milan-3-1I segnali di ripresa ci sono tutti e vanno al di là della soddisfazione di Benitez, della squadra e dei tifosi per il netto successo con il Milan e per aver accorciato le distanze dalla Roma. Il Napoli ha dimostrato sabato sera di essere decisamente sulla strada della guarigione sul piano atletico e questo è considerato un argomento di fondamentale importanza in vista del tour de force che attende la squadra. E poi ci sono i riscontri positivi del mercato di gennaio che, ha osservato Benitez a fine gara, è stato positivo. Effettivamente Jorginho e Ghoulam sono stati autori di un’ottima prestazione. Ora è atteso alla prova il brasiliano Henrique che è andato in panchina e che sicuramente verrà utilizzato, se non mercoledì sera nella partita di ritorno della semifinale di Coppa Italia con la Roma, in programma al San Paolo, più opportunamente nella partita di campionato che gli azzurri giocheranno domenica prossima a Reggio Emilia contro il Sassuolo. In effetti se dalla serata di sabato è venuto anche un elemento negativo per Benitez, questo riguarda proprio la tenuta della difesa in cui Fernandez ed Albiol, oltre alle tradizionali incertezze degli ultimi tempi, hanno dimostrato anche – soprattutto lo spagnolo – di avere la necessità di tirare il fiato. Ma fino a quando Henrique non sarà pienamente integrato nella rosa ed atleticamente a posto, difficilmente il tecnico madrileno potrà concedere al suo pupillo, ex Real, una giornata di ferie. Ieri la squadra ha riposato e oggi riprende la preparazione in vista della partita con la Roma alla quale l’allenatore, i giocatori, la società, i tifosi, insomma tutto l’ambiente napoletano, tiene in maniera particolare. La qualificazione alla finale di Coppa Italia è ad un passo, nonostante la sconfitta di misura subita mercoledì scorso all’Olimpico. Al Napoli basterebbe vincere anche con un solo gol di scarto (1-0 o 2-1) per raggiungere il traguardo di potersi confrontare, all’inizio di maggio, con Fiorentina o Udinese per giocarsi il trofeo tricolore. E le prestazioni contro i giallorossi e contro il Milan hanno rafforzato in tutti l’idea che la missione è possibile e che la qualificazione può essere effettivamente ottenuta.

E’ presto ancora per identificare la possibile formazione che Benitez manderà in campo contro la Roma. Quel che è certo è che Jorginho, Albiol e Inler, già diffidati, sono stati ammoniti e dunque saranno costretti a riposare contro il Sassuolo. Ciò significa che i tre saranno probabilmente in campo mercoledì sera. (Ansa)

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27