Martedì 19 Ottobre 2021

Piano di lavoro fittissimo per Bigon intanto il Napoli suda a Castelvolturno

Ancora lavoro a Castelvolturno per il Napoli in attesa di Dimaro

Ancora lavoro a Castelvolturno per il Napoli in attesa di Dimaro

Guarda lontano De Laurentiis e lo fa sviluppando un discorso già intrapreso tre anni fa con l’apripista Lavezzi. Fiutato il desiderio del Pocho di vivere altre esperienze il patron azzurro lo convinse a rinnovare uno svincolo a quasi 30 milioni di euro. La stessa cifra che il Napoli mise in cassa a cessione effettuata al Paris Saint Germain. Solo un anno dopo lo scenario ebbe modo di ripetersi al doppio dei milioni e con Cavani protagonista del passaggio al club francese. L’ultimo stadio di una strategia che ha finora fruttato così tanto mette al centro Gonzalo Higuain: ci vorranno 100 milioni per strapparlo al Napoli. Tanti senz’altro ma non inarrivabili nel prossimo futuro visto che i prezzi per gli attaccanti e la disponibilità ad investire per i grandi nomi da parte dei magnati del calcio sono in costante aumento. Basti pensare agli 82 milioni messi sul tavolo dal Barcellona per Mario Suarez. Intanto, oltre ai piani suggestivi per tutelare il patrimonio a disposizione, si lavora al presente. Bigon è alle prese con un bel pò di problemi relativi allo sfoltimento della rosa: appesantita oltremisura da calciatori non più utili al progetto e con contratti onerosi. Basti pensare a gente come Donadel, Rosati, Fideleff, Gargano, Vitale, Gamberini o ancora Uvini che rientrerà dal prestito al Santos a fine anno. Quindi i giovani Novotny, Fornito, Celiento, Donnarumma, Palma che non si possono abbandonare a se stessi. De Laurentiis è stato molto chiaro a proposito delle situazioni da capitalizzare: calciatori come  Britos, Dzemaili, Pandev e anche Behrami vanno venduti senza generare fastidiose minusvalenze. Ed eccola la missione affidata al direttore sportivo, quella forse più spinosa. Novità da questo punto di vista riguardano Goran Pandev che ha estimatori in Turchia, Francia, Italia, Grecia e Germania. Il suo addio non sarà pertanto un problema. D’altronde il sostituto è in pratica già azzurro: lo spagnolo Michu garantisce quella duttilità tattica che è in sostanza sempre al centro delle richieste di Rafa Benitez. Per il centrocampo restano in piedi le piste Lucas Leiva e anche Sandro, quest’ultimo magari dopo il preliminare di Champions e le avvenute cessioni di Behrami e Dzemaili. Il Napoli inoltre non ha rinunciato del tutto a Daryl Jaanmat. L’olandese del Feyenord ha firmato un grande Mondiale, vuole lasciare il club per disputare la Champions e in azzurro potrebbe sostituire Cristian Maggio. L’esterno ex Samp è in scadenza nel 2015 ma l’ostacolo alla cessione è l’ingaggio molto alto per società interessate come Genoa e Verona. Ad ogni modo Benitez sa molto bene un’altra cosa che diviene presto un auspicio: Hamsik e Zuniga non saranno quelli della scorsa tribolata stagione. Dovrebbe pertanto già averli in casa il Napoli i primi veri rinforzi per il nuovo anno.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27