Lunedì 26 Febbraio 2024
07/01/2013 9,42 Don Manganiello: “Basta fiction su Scampia, Saviano aiuti questo quartiere a vivere nella normalità”
Napoli, 7 gennaio 2013 – Un giudizio negativo sulla fiction di camorra ambientata a Scampia è stato espresso anche dal sacerdote don Aniello Manganiello, ex parroco e per molti anni guida dell’ “Opera Don Guanella”, che assiste orfani ed indigenti nella periferia Nord di Napoli, e promotore di iniziative contro la camorra. “Saviano aiuti Scampia ad...
25/10/2012 15,41 Kallipolis, l’Antistato detta le regole per costruire la “città ideale”
Napoli, 25 ottobre 2012 – Il racconto di un paese ideale, di un piccolo comune tra i tanti che affollano la Campania. Un territorio dove tutto funziona perché tutto si basa sulle regole dell’Antistato. Regole applicate grazie ad una tacita complicità di governanti e governati. Una città ideale, una “Kallipolis” che capovolge il concetto utopistico della Repubblica...
13/10/2012 14,47 Cantone: “Lo sport a Scampia per sottrarre i giovani alla camorra”
Napoli, 13 ottobre 2012 – Lo sport contro ogni forma di criminalità organizzata. A Scampia, periferia nord di Napoli, si è svolto l’undicesimo meeting nazionale della solidarietà, organizzato dall’Aics, associazione italiana cultura e sport e dall’Universal Center “Il raggio di sole di Scampia”. “Sono iniziative rivolte ai minori, soprattutto...
01/10/2012 8,04 Festa dei Gigli, j’accuse di don Manganiello: “Intervenga la Curia di Napoli”
Napoli, 1 ottobre 2012- “Da tempo denunciamo la deriva camorristica e immorale di tutte le feste dei gigli, soprattutto delle cosidette paranze. L’ultimo sequestro avvenuto in queste ore del giglio ‘Insuperabile’ nel quartiere napoletano di Barra ne e’ purtroppo solo l’ennesima conferma. E’ ora di cambiare l’intero sistema di queste...
11/06/2012 17,25 L’anatema di Don Aniello: “I Gigli festa dei boss”
Napoli, 11 giugno 2012 – Don Guanella, Scampìa, Secondigliano e giù di lì sono state per anni le sue terre. Terre d’adozione. Terre dove, oltre a predicarla, il don la fede l’ha praticata. E i ragazzi, quelli destinati a finire nelle maglie del crimine, li ha riversati nei meandri della fede. Don Aniello Manganiello, che da quei luoghi fu mandato via per poi scegliere...