Lunedì 26 Febbraio 2024
27/09/2013 15,18 I fusti tossici nella “Terra dei Fuochi” trasportati da un’azienda di Milano che produce vernici
  Napoli, 27 settembre 2013 – Una traccia. Finalmente. Eppure è una traccia che non sorprende. Si legge Milano, una scritta chiara, inequivocabile, che campeggia sui fusti dissotterrati dai terreni tra Caivano e Pascarola. Siamo nel perimetro della Terra dei Fuochi e dei veleni. Dove l’incidenza dei tumori è alta, altissima. Dove la gente di ogni età muore, un bollettino...
19/01/2013 20,24 Il pregiudicato e la studentessa, fermata a Milano la fuga d’amore
Napoli, 19 gennaio 2013 – E’ finita a Milano la fuga d’amore tra B.L. e D.C., entrambi napoletani, lei studentessa diciassettenne e lui operaio venticinquenne evaso dagli arresti domiciliari cui si trovava per alcuni reati commessi a Napoli. Ricercati in tutta Italia, come spiega una nota dei carabinieri, in particolare da quando le foto della giovane erano state...
27/07/2012 15,56 Unioni civili, primi “sì” a Napoli. C’è anche una coppia gay
Napoli, 27 luglio 2012 – Fabrizio e Luca. Eccoli in questa foto mentre firmano. I loro nomi resteranno i più visibili. Sì, perché Fabrizio e Luca saranno per l’eternità in cima al registro delle unioni civili di Napoli. Le unioni civili sono una realtà anche nel capoluogo campano, dopo che questa mattina si sono formalmente iscritte le prime quattro coppie. Cerimonia...
17/07/2012 14,35 Il Lupin della Bocconi è un insospettabile studente del Vomero
Napoli, 16 luglio 2012 – E’ l’insospettabile figlio di buona famiglia di professionisti della “Napoli bene” il ladro seriale della Bocconi. Lo hanno acciuffato. Il Lupin della prestigiosa università milanese è uno studente di 22 anni del Vomero, rampollo di un papà imprenditore e di una madre avvocato:è stato denunciato a piede libero dagli agenti della Questura...
21/02/2012 16,33 A Napoli vita scomoda senza “app”
Napoli, 21 febbraio 2012 – Che vita è senza app? sicuramente una vita meno comoda. e al sud lo sanno. Stando ad un esperimento condotto dal Corriere del Mezzogiorno infatti, a Napoli e nel mezzogiorno scarseggiano le applicazione per smarthphone in grado di semplificare la vita. A partire dai servizi relativi ai mezzi pubblici che mentre a Milano o Roma evitano ai pendolari...