Martedì 28 Settembre 2021
08/07/2014 15,53 Le insospettabili professioniste del sesso: casalinghe, mogli o studentesse nel giro delle escort di lusso. Fino a 2.500 euro per un week end a luci rosse
Napoli, 8 luglio 2014 – La novità, se di novità trattasi, è tutta contenuta nelle parole in virgolettato del gip che ha firmato l’ordinanza: spregiudicata e disinvolta “adesione all’attività di mercimonio”. Altro che schiave del sesso. Imprenditrici del settore, nel senso più antico e venale del termine. Ber corpi per macinare denaro, e tanto, col più antico...