Martedì 28 Settembre 2021
26/11/2013 10,08 “Mi lancio”, poi ci ripensa ma la finestra è chiusa. Costretto a camminare sul cornicione per raggiungere il balcone aperto
Rieccolo che torna su un cornicione. Lui è Ciro, operatore dei Consorzi di Bacino, da 13 mesi in attesa di stipendio. La disperazione, diciamo così, è palpabile. Il terrore, si dice in questi casi, si taglia a fette. Così la preoccupazione ai piani di questo palazzone storico di piazza Borsa sede della Camera di Commercio di Napoli.  Non che si sbraccino più di tanto quei...