Giovedì 30 Giugno 2022

“Moshi moshi”, la forza del dolore secondo Yoshimoto

Un quartiere di Tokyo, fatto di stradine, negozietti e i ristoranti fa da sfondo all’ultimo romanzo di Banana Yoshimoto che in Italia ha già pubblicato 21 romanzi e venduto più di quattro milioni di copie. Anche in questo libro, intitolato”’Moshi moshi”, che in giapponese significa ”pronto’” al telefono, si ritrova un tema caro all’autrice, quello della famiglia e delle sue contraddizioni. La protagonista si chiama Yoshie e dopo la morte del padre, in quello che sembra un doppio suicidio per amore di una donna, che né lei né la madre conoscono, si trasferisce in un piccolo appartamento. Crede così di poter cominciare da sola una nuova vita ma all’improvviso la madre capita da lei con una grande borsa di Hermés decisa a non tornare più nella vecchia casa perché le fa tornare in mente il marito. Comincia così una convivenza che farà venir fuori pensieri e riflessioni inattese ma anche, in mezzo a tanto dolore, qualche piccola felicità, un nuovo rapporto madre-figlia e il desiderio della madre di fare cose senso per poter rinascere. Moschi moshi, infatti, è quasi una favola sulla possibilità di ricominciare, raccontata con quello stile dolce e mite che ha fatto di Banan Yoshimoto una scrittrice di successo capace di  scavare nelle pieghe della nostra quotidianità mostrando in una luce diversa le nostre certezze ma anche i nostri dolori e le nostre malinconie.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27